Corso di alta formazione dottorale in “Diplomatica comparata.”

Roma, 6-10 maggio 2024

Organizzato dall’École française de Rome (nell’ambito del programma scientifico DiploMA), dall’IRHT-UPR841 (CNRS), dall’UCLouvain (FNRS) e dall’Università di Roma – La Sapienza.

Paul Bertrand, Arianna d’Ottone, Antonella Ghignoli

La storia della scrittura e delle pratiche documentarie rappresenta non soltanto un importante campo di studio degli ultimi anni ma anche il quadro di riferimento necessario per condurre una ricerca di dottorato che debba in qualche modo misurarsi con documenti e archivi medievali.

Questo Corso di alta formazione dottorale è perciò dedicato a dottorande e dottorandi che desiderino approfondire le loro conoscenza in Diplomatica, in storia della cultura scritta e in storia della produzione, impiego e conservazione delle scritture documentarie, pratiche e pragmatiche nell’età medievale. Saranno affrontati temi che riguardano sia aspetti legati alla tipologia documentaria (per i documenti su supporti sciolti, per le registrazioni e copia su libri e registri, per la documentazione amministrativa e gestionale) sia più in generale connessi alla storia delle pratiche scritte e della diplomatica intesa nel senso più ampio del termine. Il tutto, con una attenzione particolare prestata all’interferenza tra le culture scritte delle aree del bacino mediterraneo, che rappresenta il vero e proprio nucleo di questo Corso di alta formazione. Accanto alle pratiche scritte documentarie dell’Europa occidentale, espresse in latino o in lingua volgare, saranno infatti trattate, sullo stesso piano e con la stessa attenzione, anche le pratiche della cultura scritta documentaria bizantina, musulmana, ebraica e di quella che potremmo definire ‘africana’ (in particolare etiopica). L’intento è quello di raggiungere obiettivi diversi, e cioè di individuare potenziali punti di contatto tra queste diverse culture documentarie, di consentire comparazioni, di permettere alle ricercatrici e ai ricercatori uno scambio di conoscenze, di stimolare possibilmente un riesame di quadri e paradigmi predefiniti, di promuovere, infine, una conoscenza aperta delle culture scritte documentarie che si affacciano sul Mediterraneo.

Per ogni ambito la formazione sarà tenuta da specialisti di fama internazionale. A sedute dedicate alla presentazione dei progetti di ricerca da parte delle dottorande e dottorandi e alla loro discussione con i docenti, si alterneranno vere e proprie lezioni frontali e visite scientifiche. Il corso si svolgerà in lingua inglese.

I partecipanti al Corso di alta formazione saranno selezionati sulla base del loro curriculum, e beneficeranno di alloggio gratuito per tutta la durata del Corso con parziale rimborso del costo di viaggio.

Le candidature dovranno essere presentate entro e non oltre il 31 gennaio 2024, inviando una mail all’indirizzo seguente: paul.bertrand@uclouvain.be. La mail, oltre che contenere tutti i riferimenti utili al contatto, deve contenere obbligatoriamente in allegato una lettera di motivazione, un curriculum vitae e il progetto di tesi di dottorato (in corso o iniziale) in formato pdf; tale documentazione potrà essere redatta in lingua inglese, francese, italiana, tedesca. Ai partecipanti non è richiesta la conoscenza di specifiche lingue antiche che siano diverse da quelle nelle quali sono scritte le fonti oggetto della loro ricerca individuale. Il comitato scientifico del Corso di formazione, composto dai diversi studiosi-docenti, esaminerà le domande e redigerà l’elenco degli ammessi. L’esito della selezione sarà reso noto alle candidate e ai candidati selezionati agli inizi del mese di febbraio 2024.

Programma (provvisorio)

6 Maggio

  • Presentatione del corso
  • Introduzione Paul Bertrand et Arianna D’Ottone: La diplomatique : histoire et évolution
  • « Tour de table »
  • presentazioni di 3 dottorandi

 

7 Maggio

  • Diplomatica latina :  Paul Bertrand & Dario Internullo & Maria Cristina Rossi

Dario Internullo : Frammenti di cultura mediterranea: i documenti di papiro e l’archivio arcivescovile di Ravenna (secoli V-IX)

Maria Cristina Rossi : Scrivere documenti nell’Italia dei secoli XI e XII. L’esempio di Pisa.

Paul Bertrand : Les pratiques de l’écrit documentaire latin dans l’Europe du nord, 9e-15e s.

  • presentazioni di 3 dottorandi
  • Visita ISIME

 

  • Diplomatica islamica: Arianna D’Ottone & Jeremy Johns & Nadia Jamil

Arianna D’Ottone : Arabic Documents in the East: the case of the Egyptian  Genizah and the Syrian Qubbat al-khazna. History and Texts ; arabic Documents in the West: the Qurra Papyri and Beyond. History and Texts.

Jeremy Johns & Nadia Jamil : Documenti giuridici islamici dalla Sicilia kalbita e normanna  et Documenti arabi dell’amministrazione normanno di Sicilia (italian or english)

 

8 Maggio

  • Diplomatica bizantina : Vivien Prigent & Guilhem Dorandeu & Cristina Rognoni

Cristina Rognoni : I documenti della prassi giuridica a Bisanzio, in Italia meridionale e in Sicilia: materiali per un confronto.

Vivien Prigent : L’apport des bulles diplomatiques à la connaissance de l’administration byzantine.

Guilhem Dorandeu : Pragmatique diplomatique et sigillographique (Italie méridionale 8e-12e s.).

  • visite

 

9 Maggio

  • Diplomatica ebraica :  Judith Schlanger & Javier Castaño

Judith Schlanger : Les documents hébraïques de la Genizah du Caire et de l’Europe du Nord

Javier Castaño :  Hebrew documents and Jewish documentary practices in pre-notarial and notarial contexts in medieval Iberia.

  • presentazioni di 6 dottorandi

10 Maggio

  • Diplomatica africana : Anaïs Wion & Alessandro Bausi

Alessandro Bausi : I testi documentari etiopici: premesse, contesto e linee di storia della ricerca

Anaïs Wion: Regional archival centers and their role in the making of the Ethiopian Christian state. From the Golden Gospels to the historical compilation: various modes of preserving and valorising pragmatic documents in Ethiopia (15th-18th c.)


OpenEdition vous propose de citer ce billet de la manière suivante :
Paul Bertrand (17 novembre 2023). Corso di alta formazione dottorale in “Diplomatica comparata.”. DiploMA - Diplomatics in Mediterranean Area. Consulté le 13 juillet 2024 à l’adresse https://diploma.hypotheses.org/219


Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.

Rechercher dans OpenEdition Search

Vous allez être redirigé vers OpenEdition Search